BIOGRAFIA | PROFILO

BIOGRAFIA
Giorgio Pasqualetti (Roma, 16 Novembre 1975) è un pittore astrattista che predilige lavorare su grandi tele o grandi superfici. Nelle sue opere applica tecniche di pittura tradizionali con una metodologia razionale.
Pasqualetti per dare forma ai suoi soggetti si affida ai colori e alla geometria scavando a fondo nella sua personalità. Non ci sono compromessi: è tutto retto e definito, come una proiezione del suo intimo volere. Il mondo circostante viene filtrato attraverso la sensibilità dell’artista, assorbito e riprodotto. Gli elementi naturali e urbani, codificati in un linguaggio contemporaneo, sono le suggestioni che danno vita alle opere, a cavallo tra l’arte e l’architettura.
Le astrazioni geometriche tridimensionali di Pasqualetti sono il risultato di un profondo processo interpretativo che include diversi passi preparatori, partendo da un’osservazione dettagliata dell’ambiguità dell’ambiente quotidiano, rielaborato e disegnato con la propria angolazione immaginativa. Il risultato è una potente rappresentazione di energie in cui le forme indicano il percorso e le note cromatiche lo vestono di vita.

PROFILO
Giorgio Pasqualetti è nato il 16 Novembre 1975 a Roma dove ha frequentato l’Istituto Romano di Arti Grafiche. Attivo artisticamente soprattutto dal periodo catalano quando, nel 2013, la pittura è diventata una presenza costante e fondamentale nella sua vita. Entusiasmato dal tessuto multiculturale di Barcellona, ha trovato la fonte di ispirazione che alimenta il suo stile pittorico e che combina l’affascinante cultura catalana con l’elegante stile italiano.
Pasqualetti vive attualmente a Barcellona, ma il suo lavoro lo porta spesso in italia dove le sue opere sono anche esposte presso Revolution Lab in Via Senato 18 nel centro di Milano.

STATEMENT
La mia attuale produzione artistica consiste nella realizzazione di dipinti astratti geometrici con metodo tradizionale e razionale. Preferisco lavorare con colori acrilici su grandi tele. L’ispirazione viene dalle forme, dalle linee e dai colori che dall’architettura e dalla natura mi arrivano nell’anima e la attraversano. Mi piace ridisegnare le immagini che provengono l’osservazione degli spazi metropolitani e dalla contemplazione della natura, vincolando le forme ed i colori all’interno di una struttura geometrica o di un piano prospettico.

MOSTRE ed EVENTI
Mostra personale: TRATTI DELLA MIA VITA – Revolution Lab, Milano (19 Settembre – 26 Settembre 2019); Milan Design Week 2019 motra presso Revolution Lab – Fuorisalone 2019, Milano (8-14 Aprile 2019); Mostra personale: FORMA E MATERIA – Revolution Lab, Milano (22 febbraio – 23 Marzo 2019); Milan Design Week 2018: mostra presso Rossini Art & Design Hub – Fuorisalone 2018, Milano (17-22 Aprile 2018).

 

BIO | PROFILE

BIOGRAPHY
Giorgio Pasqualetti (born 1975, Italy) is an abstract painter who prefers to work on large canvases and surfaces. In his works he applies traditional painting techniques with a rational methodology.
To give shape to his subjects, Pasqualetti relies on colours and geometry to dig deep into his personality. Everything is uncompromisingly upright and definite, and, as such, a projection of his inner will. The surrounding world is filtered through the sensibility of the artist, absorbed and then represented. Both natural and urban elements, encoded in a contemporary language, are the suggestions that give life to the works, somewhere between art and architecture.
Pasqualetti’s tridimensional geometric abstractions are the result of a profound interpretative process that includes various preparatory stages, starting from a detailed observation of the ambiguity of the everyday environment, reworked and drawn with his own imaginative understanding. The result is a powerful representation of energies in which the forms indicate the path and the chromatic notes give it life.

PROFILE
Giorgio Pasqualetti was born November 16, 1975 in Rome (Italy) where he attended the Roman institute of Graphic Art. Artistically active, especially from the Catalan life period, when, in 2013 painting became a constant and fundamental part of his life. Inspired by the multicultural fabric of Barcelona, he found the source of inspiration that feeds his pictorial style merging Catalan culture and elegant Italian style.
Pasqualetti currently lives in Barcelona, but his work often takes him to his native Italy where his works are also exhibited at Revolution Lab in Via Senato 18 in central Milan.

STATEMENT
My current artistic output consists of making abstract geometric paintings combining traditional and rational methods. I prefer to work with acrylic colours on large canvases. Inspiration comes from the shapes, lines and colours that emerge from architecture and nature and which somehow traverse the soul.
I like to redesign the images that come from my observation of metropolitan spaces and from my contemplation of nature, linking forms and colours within a geometric structure or a perspective plane.”

EXHIBITIONS and EVENTS
Solo exhibition: TRATTI DELLA MIA VITA – Revolution Lab, Milan (September 19 – 26, 2019). Milan Design Week 2019 exhibition to Revolution Lab – Fuorisalone 2019, Milan (April 8 – 14, 2019). Solo exhibition: FORMA E MATERIA – Revolution Lab, Milan (february 22 – March 23, 2019). Milan Design Week 2018: exhibition to Rossini Art & Design Hub – Fuorisalone 2018, Milan (April 17 – 22, 2018).

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt